Associazione per Santo Stefano in Ventotene ONLUS

Due interrogazioni per capire il destino del progetto Santo Stefano: "Un Commissario per non perdere il lavoro degli ultimi anni"

  • Giulia
  • Nessun commento

Due interrogazioni per capire il destino del progetto Santo Stefano: “Un Commissario per non perdere il lavoro degli ultimi anni”


Dopo la mancata conferma di Silvia Costa come Commissaria straordinaria del governo e la nomina, al suo posto, di Giovanni Maria Macioce, due interrogazioni chiedono spiegazioni sul futuro del progetto Santo Stefano. La prima arriva da un deputato democratico, la seconda dal vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio.

Il deputato Marco Sarracino del Partito Democratico – come ha raccontato Latina Oggi – ha presentato un’interrogazione indirizzata alla Presidenza del Consiglio e al ministero della Cultura per chiedere quale iniziative intenda assumere il governo, al fine di procedere nell’azione di rilancio del progetto, nonché se intenda fornire compiuti elementi sui profili di opportunità e di eventuale incompatibilità della attuale nomina per assumere rapidamente una definitiva decisione in merito, con l’obiettivo di scongiurare anche un danno di immagine per l’Italia e il comune di Ventotene”. Sarracino sottolinea infatti come “a oltre tre mesi dalla conclusione del mandato del commissario del Governo per il recupero dell’ex carcere di Santo Stefano, Silvia Costa, non riconfermata dal governo in carica, non si è ancora in presenza di un sostituto perché la nomina del successore da parte del Consiglio dei ministri, il generale a riposo della Guardia di Finanza Giovanni Maria Macioce, è ancora sub judice”.

Il vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio, Daniele Leodori, ha presentato un’interrogazione alla Presidenza della stessa Regione e alla giunta per “conoscere quali iniziative la giunta regionale intenda porre in essere per sollecitare il governo alla nomina di un nuovo commissario, al fine di superare la fase di stallo in cui attualmente versa il Progetto di recupero dell’ex carcere borbonico dell’isola di Santo Stefano a Ventotene ed evitare che il lavoro di questi ultimi anni per la valorizzazione di un sito così rilevante per la nostra storia e la nostra cultura vada perduto”.

 

L’interrogazione del deputato dem Marco Sarracino

L’interrogazione del vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio Daniele Leodori

Author: Giulia

Lascia un commento

css.php
Translate »