Associazione per Santo Stefano in Ventotene ONLUS

Il resoconto dell'Assemblea ordinaria dei soci del 29 settembre 2021

  • Giulia
  • Nessun commento
Centro polivalente “U. Terracini” a Ventotene

Il resoconto dell’Assemblea ordinaria dei soci del 29 settembre 2021

 

Centro polivalente “U. Terracini” a Ventotene
Centro polivalente “U. Terracini” a Ventotene, dove solitamente si tiene l’Assemblea ordinaria

L’Assemblea ordinaria dei soci del 29 settembre si è aperta come da programma alle ore 15 in collegamento telematico sulla piattaforma Zoom per rispettare le norme vigenti sull’emergenza sanitaria. Il presidente Guido Garavoglia ha illustrato la relazione sull’attività dell’Associazione per l’anno sociale 2020-2021, dopo averla inviata a tutti i soci. Ha ricordato il ruolo fondamentale svolto dalla Commissaria straordinaria del Governo Silvia Costa nel progetto di recupero del carcere di Santo Stefano e alcuni dei risultati più importanti dell’anno: i lavori di somma urgenza ultimati in primavera, che hanno consentito di riaprire il carcere alle visite nel mese di luglio e i due principali bandi di gara previsti dal cronoprogramma. Il primo, già espletato, per i lavori di messa in sicurezza del complesso carcerario che inizieranno a breve. Il secondo, il cui termine è stato prorogato a fine ottobre, per la progettazione di tutte le attività che si svolgeranno in futuro a Santo Stefano. L’Associazione ha svolto un’opera di supporto all’attività della Commissaria: significativo è stato l’incontro on-line del il 25 giugno 2020 con la Commissaria, prima occasione pubblica a cui Silvia Costa ha partecipato dopo la sua nomina. Oltre a molti
soci, al collegamento hanno partecipato diversi esperti: professori universitari, artisti, museologi, architetti, giornalisti e rappresentanti di istituti e associazioni interessati al progetto. L’Associazione ha partecipato ad altri eventi di rilievo tra cui i due workshops organizzati a Ventotene il 17 e 18 settembre 2020 sul progetto Santo Stefano e sulla candidatura di Ventotene al Marchio del patrimonio europeo.

Nel febbraio 2020, nell’ambito del piano di comunicazione predisposto dalla Commissaria, è stato affidato all’Associazione, tramite Invitalia, il compito di effettuare una ricognizione del patrimonio archivistico e bibliografico dell’ex carcere borbonico, con l’obiettivo di valutare l’entità e l’importanza del materiale sulla storia di Santo Stefano al momento presente in luoghi diversi (Archivi di Stato di Latina e Napoli, Archivio Centrale dello Stato, Archivio del Comune di Ventotene, Biblioteca nazionale centrale). L’incarico, di durata semestrale, ha riguardato una fase preliminare, propedeutica alla definizione degli interventi di successiva digitalizzazione e catalogazione ed è stato svolto da un gruppo di ricercatrici sotto la supervisione di Pier Vittorio Buffa ed Anthony Santilli, studiosi della materia e membri del Consiglio direttivo dell’Associazione. Sulla base dei dati e delle informazioni censite, sono stati elaborati dieci racconti sulla storia di Santo Stefano e dei detenuti che vi sono stati reclusi e sette trascrizioni di interviste contemporanee a testimoni ancora viventi delle vicende legate alla storia dell’ex ergastolo. Il lavoro, ultimato e consegnato alla Commissaria a fine luglio 2021, è stato presentato al workshop sugli archivi tenutosi a Ventotene il 5 giugno 2021 e potrà costituire la base per futuri lavori di approfondimento.

Il Festival letterario Gita al faro, già organizzato e in programma dal 17 al 20 giugno 2020, è stato annullato per l’emergenza Covid in quanto l’Amministrazione comunale di Ventotene aveva sospeso tutte le autorizzazioni per gli eventi previsti in quel periodo sull’isola. L’edizione del decennale si è però svolta nel giugno 2021 in una forma ampliata e più ricca di contenuti, con
grande successo di pubblico.

Nell’anno trascorso si è cercato di dare un forte impulso alla comunicazione dell’Associazione, anche grazie al contributo di Pier Vittorio Buffa. Dopo il nuovo sito dell’Associazione, inaugurato a dicembre 2019, a giugno 2020 sono stati attivati un profilo Facebook e un profilo Twitter e successivamente un profilo Instagram. A dicembre 2020 è stata anche inaugurata la newsletter dell’Associazione, che con cadenza bimensile dà conto a soci e interessati di tutte le novità riguardanti l’Associazione e Santo Stefano. È proseguita, con grande soddisfazione da parte del Consiglio direttivo, la collaborazione con la praticante giornalista Giulia Ciancaglini, che si occupa della gestione del sito e dei profili social attraverso la redazione di notizie, articoli e servizi.

Cristina Da Milano e Bruno Manfellotto hanno chiesto un aggiornamento sul tema dell’approdo a Santo Stefano e il presidente ha ripercorso le vicende degli ultimi mesi, dalla presentazione di una prima ipotesi approvata dal Tavolo istituzionale permanente alle critiche apparse sui media, alle osservazioni da parte della Commissione VIA, alle modifiche recentemente presentate dalla Commissaria straordinaria. Il presidente ha illustrato poi il bilancio consuntivo 2020-2021 e quello preventivo per l’anno sociale 2021-20221, entrambi approvati all’unanimità dall’Assemblea.

Author: Giulia

Lascia un commento

css.php
Translate »